Perle di settembre: 'Buondì' e advertising

Fotografare non serve se non sai perché.

Settembre: mese di revisioni, di rientri, di nuove sfide… Si torna a scuola! E allora pronti e via, si comincia!!!
Inizio con una sensata provocazione e ora ti spiego perché.
Di recente, uno spot pubblicitario che reclamizza una merendina attraverso un'audace modalità creativa ha innescato polemiche e discussioni diventate presto virali.
Questo fatto mi ha portato a riflettere e fare alcune considerazioni sul concetto di pubblicità creativa e pubblicità con un fine, con un perché.

La pubblicità/marketing o advertising, infatti, ha come finalità quella di spiegare ai clienti perché dovrebbero comprare un prodotto e di conseguenza perché dovrebbero preferirlo ai prodotti concorrenti.
Più l'azienda o il brand sono conosciuti e posizionati correttamente, più l'advertising assume lo scopo di ribadire il posizionamento già presente nella testa dei consumatori.
La sola pubblicità creativa non può, né potrà mai, da sola raggiungere un reale posizionamento e quindi sarà inutile per il posizionamento dell’azienda che la commissiona. Semmai, con uno spot o pagina pubblicitaria autoreferenziale, l'azienda potrà ricordare al suo target che il proprio prodotto esiste.


Quindi, il vero scopo dell'advertising deve essere:

 

  1. motivare e spiegare perché è preferibile il proprio prodotto rispetto alla concorrenza - soprattutto nel caso di un brand nuovo o di un brand da costruire;
  2. rafforzare il posizionamento nella testa dei clienti nel caso di un brand già famoso e correttamente posizionato. 

 
Tutti gli stili autoreferenziali su base creativa, sia che facciano ridere e stupire o riflettere e provocare, non hanno correlazione col far preferire il proprio prodotto o servizio ad un altro nel reale momento d'acquisto.

“Il marketing non è una guerra di prodotti, è una guerra nel modo di percepirli” - Jack Trout e Al Ries


Parlando di fotografia pubblicitaria le regole sono le stesse: serve sempre fare una attenta valutazione sulle finalità e la vera funzione dell'immagine per elaborare una strategia comunicativa utile non tanto a creare una reazione a breve termine ma a creare o a consolidare un corretto e forte posizionamento.


Servono professionisti dell'immagine per creare valore attorno al tuo prodotto.

Saremo felici di approfondire questa riflessione: scrivi ora a info@rocci.pro o approfitta del nostro numero verde 800032820.

 

 

Chiamaci ora! 800 032 820 o inserisci i tuoi dati per essere contattato.